Menu Chiudi

Come si calcola la superficie lorda di un appartamento: guida ed esempio

Oggi nel nostro blog spiegheremo come si calcola la superficie lorda di un appartamento. In questo spazio, esploreremo i diversi metodi e approcci utilizzati per determinare con precisione l’estensione complessiva di un’unità abitativa.

La superficie lorda di un appartamento è un dato fondamentale quando si tratta di valutare spazi, dimensioni e costi. Comprendere come calcolare correttamente la superficie lorda di un appartamento può essere utile sia per gli acquirenti che per i venditori, gli agenti immobiliari o gli architetti. Questo articolo fornirà una guida approfondita su come calcolare la superficie lorda di un appartamento, spiegando i concetti di base e le formule coinvolte.

Come si calcola la superficie lorda di un appartamento
Come si calcola la superficie lorda di un appartamento

Cosa si intende per superficie lorda?

La superficie lorda di un appartamento è una misura che include l’area totale di tutti gli spazi all’interno dell’unità abitativa, compresi gli spazi abitabili e quelli non abitabili. Essa rappresenta l’estensione complessiva dell’appartamento, considerando sia le zone utilizzate per l’abitazione effettiva che quelle dedicate a scopi accessori o comuni.

La superficie lorda tiene conto di tutti gli elementi interni dell’appartamento, come muri perimetrali, pareti divisorie, spazi perimetrali, balconi, terrazze, verande e persino spazi con soffitti alti. In altre parole, include tutte le aree che occupano un volume all’interno dei confini esterni dell’unità immobiliare.

È importante notare che la superficie lorda può variare a seconda delle norme e delle convenzioni locali. Ci possono essere differenze regionali nella definizione e nel calcolo della superficie lorda, quindi è fondamentale consultare le normative specifiche del luogo in cui si trova l’appartamento per ottenere una valutazione accurata.

La superficie lorda è distinta dalla superficie netta, che rappresenta l’area effettiva disponibile per l’uso abitativo. La superficie netta esclude gli spazi non abitabili, come le pareti perimetrali e i muri divisori interni. Mentre la superficie lorda offre una visione più completa delle dimensioni complessive dell’appartamento, la superficie netta è spesso utilizzata come riferimento per la distribuzione degli spazi interni e il calcolo di costi come il prezzo al metro quadrato o il calcolo di tariffe e imposte.

Differenza tra superficie lorda e superficie netta

La superficie lorda di un’unità abitativa include tutti gli spazi all’interno dei confini esterni dell’edificio, compresi gli spazi abitabili e quelli non abitabili. Questo significa che vengono considerati tutti gli elementi interni dell’appartamento, come muri perimetrali, pareti divisorie, spazi perimetrali, balconi, terrazze, verande e spazi con soffitti alti. In sostanza, la superficie lorda tiene conto di tutte le aree che occupano un volume all’interno dei confini esterni dell’unità immobiliare.

D’altra parte, la superficie netta rappresenta l’area effettiva disponibile per l’uso abitativo. Essa esclude gli spazi non abitabili, come le pareti perimetrali e i muri divisori interni. La superficie netta è spesso utilizzata come riferimento per la distribuzione degli spazi interni e il calcolo di costi come il prezzo al metro quadrato o il calcolo di tariffe e imposte.

Richiedi un Preventivo

Richiedi un Preventivo Gratuito

Scopri come possiamo aiutarti!

La differenza tra superficie lorda e superficie netta dipende quindi dalla presenza o dall’assenza di elementi non abitabili all’interno dell’appartamento. Mentre la superficie lorda offre una visione più completa delle dimensioni complessive dell’appartamento, la superficie netta è una misura più specifica e pratica per valutare l’area effettivamente utilizzabile per scopi abitativi.

Componenti della Superficie Lorda

  • Superficie abitabile: La superficie abitabile è la porzione dell’appartamento destinata all’uso abitativo, come le stanze da letto, il soggiorno, la cucina e il bagno. Include gli spazi interni in cui le persone possono svolgere le attività quotidiane e vivere all’interno dell’appartamento. La superficie abitabile è generalmente considerata nella determinazione della superficie lorda in quanto rappresenta l’area principale destinata alla vita quotidiana.
  •  Spazi accessori: Gli spazi accessori sono quelle aree dell’appartamento che non sono direttamente utilizzate per l’abitazione, ma che comunque contribuiscono alla superficie lorda complessiva. Questi possono includere corridoi, atrii, scale interne, armadi a muro, ripostigli, locali tecnici o lavanderie. Anche se non sono destinati all’uso abitativo diretto, sono parte integrante dell’appartamento e vengono presi in considerazione nella determinazione della superficie lorda.
  • Spazi comuni: I spazi comuni sono aree dell’edificio o del complesso residenziale che sono utilizzate in comune da tutti i residenti. Questi possono includere aree come hall d’ingresso, scale esterne, ascensori, corridoi di servizio, sale comuni, parchi o giardini comuni. Sebbene siano utilizzati in comune da più unità abitative, vengono inclusi nella superficie lorda dell’appartamento poiché contribuiscono all’estensione complessiva dell’edificio o del complesso residenziale.

Tenendo conto di questi tre componenti – superficie abitabile, spazi accessori e spazi comuni – si ottiene la superficie lorda totale dell’appartamento. La combinazione di questi elementi fornisce una misura completa delle dimensioni dell’appartamento, considerando sia gli spazi direttamente abitabili che quelli correlati all’utilizzo e alla condivisione comune.

Come si calcola la superficie lorda di un appartamento utilizzando le misurazioni fisiche

Preparazione e strumenti necessari: Prima di iniziare le misurazioni, assicurati di avere a disposizione gli strumenti necessari, come un metro a nastro o un misuratore laser, una penna e un foglio di carta o un dispositivo elettronico per annotare le misurazioni.

Misurazione delle dimensioni dell’appartamento:

  1. Inizia misurando le dimensioni esterne dell’appartamento, comprese le pareti perimetrali. Misura la lunghezza e la larghezza di ogni stanza e annota i valori.
  2. Prendi nota delle dimensioni dei balconi, delle verande o di altri spazi all’aperto collegati all’appartamento.
  3. Misura l’altezza del soffitto in ogni stanza.

Calcolo della superficie abitabile:

  1. Calcola l’area di ciascuna stanza moltiplicando la lunghezza per la larghezza. Ad esempio, se una stanza ha una lunghezza di 5 metri e una larghezza di 4 metri, l’area sarà di 20 metri quadrati.
  2. Somma le aree di tutte le stanze per ottenere la superficie abitabile totale dell’appartamento.

Calcolo degli spazi accessori:

  1. Misura le dimensioni degli spazi accessori, come corridoi, atrii, armadi a muro, ripostigli, locali tecnici o lavanderie.
  2. Calcola l’area di ciascuno di questi spazi utilizzando la stessa formula: lunghezza per larghezza.
  3. Somma le aree di tutti gli spazi accessori per ottenere la superficie degli spazi accessori.

Somma di tutte le componenti per ottenere la superficie lorda:

  1. Aggiungi insieme la superficie abitabile e la superficie degli spazi accessori.
  2. Se l’appartamento include anche spazi comuni, come hall d’ingresso o scale esterne, misura anche queste aree e aggiungile alla somma precedente.
  3. Il risultato ottenuto rappresenta la superficie lorda dell’appartamento.

È importante notare che le unità di misura devono essere coerenti, ad esempio, se le misurazioni sono state effettuate in metri, la superficie lorda sarà espressa in metri quadrati. Inoltre, assicurati di seguire le regole di arrotondamento appropriate secondo le convenzioni locali per ottenere una misura precisa della superficie lorda dell’appartamento.

Come si calcola la superficie lorda di un appartamento utilizzando i dati di progettazione

Ottenere i disegni dell’appartamento:

  1. Per utilizzare il metodo utilizzando i dati di progettazione, è necessario ottenere i disegni o i piani dell’appartamento da fonti affidabili. Questi possono includere i disegni architettonici, i piani di costruzione o i documenti forniti dal costruttore o dal promotore immobiliare.

Identificare le aree da considerare nella superficie lorda:

  1. Esamina attentamente i disegni dell’appartamento per identificare le diverse aree che dovrebbero essere incluse nella superficie lorda.
  2. Identifica le stanze, i balconi, le verande e gli spazi all’aperto che sono parte integrante dell’appartamento.
  3. Considera anche gli spazi accessori, come corridoi, atrii, ripostigli, armadi a muro, locali tecnici o lavanderie, indicati nei disegni.

Sommare le aree per ottenere la superficie lorda:

  1. Utilizzando i dati forniti dai disegni, calcola l’area di ciascuna stanza o spazio. Queste informazioni possono essere espresse direttamente sui disegni o possono richiedere misurazioni aggiuntive.
  2. Somma tutte le aree identificate per ottenere la superficie lorda dell’appartamento.

Considerazioni aggiuntive:

Differenze regionali nelle definizioni e nei calcoli:

  1. È importante considerare che ci possono essere differenze regionali nelle definizioni e nei calcoli della superficie lorda. Le normative locali o le pratiche di valutazione immobiliare potrebbero prevedere specifiche convenzioni o requisiti per il calcolo della superficie lorda. Assicurati di consultare le regole specifiche del luogo in cui si trova l’appartamento per garantire un calcolo accurato.

Possibili eccezioni e variazioni nella definizione di superficie lorda:

  1. Alcune definizioni di superficie lorda possono escludere determinati elementi o spazi specifici, come muri divisori interni, pilastri strutturali o spazi non sfruttabili. È importante comprendere le eventuali eccezioni o variazioni nella definizione di superficie lorda applicate nella tua regione o contesto specifico.

Tenendo conto di queste considerazioni e utilizzando i dati di progettazione, il metodo B può fornire un modo affidabile per calcolare la superficie lorda di un appartamento senza la necessità di misurazioni fisiche dirette. Tuttavia, è sempre consigliabile verificare le informazioni fornite nei disegni con misurazioni effettive per garantire la precisione del calcolo.

Esempio di Come si calcola la superficie lorda di un appartamento

Supponiamo di avere un appartamento con i seguenti dati di progettazione:

  • Superficie della stanza A: 20 metri quadrati
  • Superficie della stanza B: 15 metri quadrati
  • Superficie della stanza C: 12 metri quadrati
  • Superficie del balcone: 5 metri quadrati
  • Superficie del corridoio: 8 metri quadrati

Utilizzando il metodo B per calcolare la superficie lorda dell’appartamento, possiamo seguire i seguenti passaggi:

A. Ottenere i disegni dell’appartamento: Assumiamo di avere accesso ai disegni architettonici dell’appartamento.

B. Identificare le aree da considerare nella superficie lorda: Le aree da considerare includono le stanze (A, B, C), il balcone e il corridoio.

C. Sommare le aree per ottenere la superficie lorda:

  1. Calcola l’area totale delle stanze:
    • Stanza A: 20 metri quadrati
    • Stanza B: 15 metri quadrati
    • Stanza C: 12 metri quadrati Sommando le aree delle stanze: 20 + 15 + 12 = 47 metri quadrati.
  2. Aggiungi l’area del balcone: 47 + 5 = 52 metri quadrati.
  3. Aggiungi l’area del corridoio: 52 + 8 = 60 metri quadrati.

Quindi, la superficie lorda dell’appartamento è di 60 metri quadrati.

Questo è solo un esempio di calcolo della superficie lorda utilizzando i dati di progettazione. Ricorda che i valori possono variare a seconda delle dimensioni e della configurazione dell’appartamento effettivo, nonché delle specifiche regionali o delle convenzioni di calcolo adottate.

Conclusioni

Calcolare correttamente la superficie lorda di un appartamento è essenziale per una valutazione accurata delle dimensioni e dei costi. Questo articolo ha fornito una guida approfondita su come calcolare la superficie lorda, presentando due metodi principali: il calcolo utilizzando le misurazioni fisiche e il calcolo utilizzando i dati di progettazione. È importante tenere presente le differenze regionali e le possibili eccezioni nella definizione di superficie lorda. Ora, armati di conoscenza, sarai in grado di valutare con precisione la superficie lorda di un appartamento e prendere decisioni informate.

Potrebbe interessarti: