Menu Chiudi

SUET Roma: sportello unico edilizia telematico invio CILA e CIL

Dal 2016 e’ stato istituito il SUET a Roma, che e’ l’acronimo di sportello unico edilizia telematico, dal quale si può spedire online la pratica cila e cil.

A cosa serve il SUET a Roma?

suet roma sportello unico edilizia telematico
suet roma sportello unico edilizia telematico

Il suet e’ stato creato per snellire la presentazione di pratiche edilizie ai municipi del Comune di Roma in modo da rendere più veloce lo svolgimento del lavoro da parte dei professionisti e il rilascio veloce delle autorizzazioni ai privati. Infatti lo stesso permette, sia ai tecnici incaricati, sia ai cittadini di seguire l’iter della pratica direttamente dal portale online.

Richiedici un preventivo gratuito compilando il form sottostante o guarda la nostra offerta cila

    Chi può accedere al SUET?

    Al servizio possono accedere:
    •    i cittadini che vogliono avviare una delle procedure edilizie semplificate (CIL CILA) e in futuro SCIA e DIA o la richiesta di Permesso di Costruire;
    •    i professionisti dotati di PEC e firma digitale che, per nome e per conto di uno o più soggetti legittimati (proprietari dell’immobile), compilano e predispongono la documentazione tecnico-amministrativa relativa alle richieste o ai depositi delle istanze edilizie semplificate.

    Requisiti, tempi e modalità per accedere al SUET

    Per accedere al SUET è necessario identificarsi al portale di Roma Capitale attraverso la procedura descritta al link Identificazione al Portale. Inoltre, a partire dal 2 maggio 2016, i tecnici devono accreditarsi come “professionisti” al SUET attraverso l’apposita funzionalità del menu. Il Dipartimento Programmazione e Attuazione Urbanistica, previa verifica dei requisiti, abiliterà il tecnico a operare sulla piattaforma SUET.

    Quali pratiche edilizie posso spedire online dal SUET a Roma?

    Per ora si possono compilare online solo le pratiche cila, cil e scia, che nella maggior parte dei casi servono per iniziare la ristrutturazione della casa o appartamento. Da fonte del comune di Roma si sta già creando il modo di fare gestire attraverso la piattaforma suet anche le pratiche scia.

    Posso compilare anche la cila a sanatoria attraverso il suet?

    Certo la cila a sanatoria rientrando in manutenzione straordinaria può essere spedita online, infatti dal portale suet e’ possibile sia comunicare i lavori tardivi che in corso d’opera allegando le sanzioni pagate euro 1000,00 per lavori terminati ed euro 333,00 per lavori in corso d’opera.

    Comune di Roma il SUE servizi unificati per l’edilizia

    Roma capitale ha implementato non di poco i servizi offerti online ai cittadini del comune, infatti non solo il suet per l’invio delle pratiche edilizie, ma anche il sue.

    Che cosa è il SUE

    Il servizio SUE costituisce la piattaforma tecnologica telematica unica per la gestione dei processi edilizi che garantisce una gestione unificata e centralizzata delle utenze e una gestione informatizzata dei pagamenti.

    Gli obiettivi di questa piattaforma sono:

    • progettazione e attuazione di processi digitali end-to-end per le diverse procedure edilizie;
    • maggiore efficienza, trasparenza e semplificazione grazie all’informatizzazione e alla standardizzazione delle attività istruttorie;
    • orientamento digitale, approccio user-centric, utilizzo delle più moderne tecnologie informatiche;
    • risposte più rapide per l’attuazione futura di nuovi regolamenti e/o necessità.

    Attraverso una scrivania Utente si accede ai servizi disponibili:

    A cosa serve il sue

    Permette, attraverso un unico punto di accesso, di usufruire online di tutti i servizi disponibili per il settore dell’edilizia.

    A chi è rivolto il sue

    Ai cittadini, ai tecnici e ai professionisti del settore dell’edilizia.

    Per accedere al servizio vai alla pagina dedicata.

    Come si compila la CILA al SUET di Roma?

    Questa funzionalità consente al tecnico di inserire e sottomettere una nuova “CILA Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata”; in particolare l’utente deve selezionare il link dedicato presente nella Home page o nella pagina di “Gestione richieste”, attraverso il quale accede alla pagina di inserimento dell’istanza. La pagina che si visualizza contiene i tab delle sezioni da compilare per effettuare una CILA e, per ogni pulsante selezionato, una sotto-pagina di compilazione del modulo CILA, cosi come illustrato nei successivi paragrafi. Di seguito si riporta un’immagine esemplificativa della pagina iniziale “CILA Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata”.

    compilare la cila al suet di roma

     Chi può comunicare l’inizio lavori della CILA al SUET

    La pagina “Elenco soggetti associati istanza” consente al tecnico di ricercare e di inserire i soggetti legittimati alla richiesta e di gestire il processo di delega dei soggetti inseriti. L’utente, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Soggetti legittimati” presente nella barra dei menu della pagina “CILA”. In tale pagina si visualizza una tabella inizialmente vuota contenente i seguenti campi: “Nome”, “Cognome”, “Codice fiscale” e “Capofila”. L’utente, per inserire un nuovo soggetto, deve premere il pulsante “Aggiungi”, attraverso il quale si visualizza la sezione “Ricerca soggetto”, nella quale è presente il campo “Codice fiscale”. Di seguito si riporta un’immagine esemplificativa delle sezioni “Elenco soggetti associati istanza” e “Ricerca soggetto”.

    Una volta inserito il Codice Fiscale dell’utente ricercato e premuto il pulsante “Ricerca soggetto” si visualizzano le sezioni “Anagrafica”, “Capofila”, “Titolo” e “Società”, di seguito descritte.

    Qualificare l’intervento sul SUET della cila

    La pagina “Qualificazione intervento” consente al tecnico di definire la qualificazione dell’intervento oggetto della richiesta. L’utente per accedere alla pagina dedicata deve selezionare il tab “Qualificazione intervento” presente nella barra dei menu della paginaCILA – Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata. In tale pagina si visualizzano le diverse opzioni previste, l’utente deve premere il pulsante di opzione relativo alla sua scelta e premere il pulsante “Salva”. Terminate le operazione di inserimento delle informazioni, il relativo tab nella barra dei menu della pagina di sottomissione istanza presenta una linea verde con la quale si sottolinea che quel passaggio è stato correttamente completato. Di seguito si riporta un’immagine esemplificativa della pagina “Qualificazione intervento”.

    Dichiarazioni CILA Roma

    La pagina “Dichiarazioni” consente all’utente di compilare le dichiarazioni relative all’intervento richiesto. L’utente, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Dichiarazioni” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavori Asseverata”. In tale pagina sono presenti i seguenti tab: “Del Titolare” e “Del Tecnico”, di seguito un immagine esemplificativa della suddetta pagina.

    Dichiarazioni CILA – Del Titolare

    La seguente pagina mostra i dati da compilare per la prima parte delle dichiarazioni relative all’intervento richiesto ed è suddivisa in sezioni, di seguito elencate:

    1. Ricerca ubicazione intervento
    2. Titolarità dell’intervento
    3. Presentazione della comunicazione di inizio dei lavori
    4. Localizzazione dell’intervento
    5. Opere su parti comuni o modifiche esterne

    Dichiarazioni  CILA– Del Tecnico 

    La pagina mostra i dati da inserire per la seconda parte delle dichiarazioni relative alla procedura edilizia richiesta ed è suddivisa in sezioni, di seguito elencate e descritte:

    1. Calcolo del contributo di costruzione
    2. Rispetto degli obblighi in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro Tipologia di intervento e descrizione sintetica delle opere
    3. Descrizione dell’intervento
    4. Rispetto della normativa sulla privacy

    Sezione allegati nella compilazione della CILA al SUET

    La pagina “Allegati” mostra l’elenco dei documenti da allegare alla richiesta. Per ogni documento è possibile indicare se sia già in possesso dell’Amministrazione o se è necessario caricarlo sul sistema. Il tecnico, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Allegati” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavori Asseverata”, dove visualizza nella sezione “Generale” una tabella che riporta le seguenti informazioni:

    1. Nome allegato, riporta il nome dell’allegato
    2. Note, contiene i riferimenti al documento
    3. Atto in possesso dell’Amministrazione, presenta un pulsante di opzione da selezionare nel caso in cui l’atto sia già in possesso dell’Amministrazione
    4. Allega, nel presente campo sono presenti un pulsante di opzione da selezionare nel caso in cui si voglia allegare un documento, il pulsante “Scegli file”, attraverso il quale è possibile selezionare il file richiesto e “Allega” che consente di allegarlo. Una volta allegato il file si visualizzano i pulsanti “Scarica” che consente di scaricare l’allegato e il pulsante “Rimuovi”

    L’utente, specificato se i documenti richiesti sono in possesso o meno dell’Amministrazione ed allegati gli eventuali documenti mancati, deve premere il pulsante “Salva” per completare l’operazione. Terminate le operazione di inserimento degli eventuali allegati, il relativo tab nella barra dei menu della pagina di sottomissione istanza, presenta una linea verde con la quale si sottolinea che quel passaggio è stato correttamente completato.

    Sezione incarichi della cila sullo sportello unico edilizia telematico SUET

    La presente pagina consente all’utente di gestire gli incarichi assegnati ai tecnici o alle società. Il tecnico, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Incarichi” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavori Asseverata”, dove visualizza due tab “Tecnico” e “Impresa”.

    Descrizione dati dell’intervento per compilare la CILA al SUET

    L’utente per procedere alla compilazione della sezione “Dati intervento” deve, attraverso il menu presente nella pagina, premere il pulsante “Aggiungi” per accedere al format di compilazione dei dati per ogni intervento dichiarato nella sezione “Dichiarazioni à Del Tecnico à Tipologia di intervento”. In tal modo si visualizzano le sezioni “Selezione Destinazione Urbanistica e Componenti/Tessuti/Ambiti”, “Tipologia intervento”, “Consistenza” e “Immobile”. Per le tipologia di intervento “Manutenzione straordinaria” vengono visaulizzati i campi mostrati in figura:

    Sezione riepilogo cila sul portale suet del comune di Roma

    La pagina “Riepilogo” consente all’utente di visualizzare per ciascuna delle sezioni della nuova istanza il completamento o meno delle azioni richieste e il dettaglio sullo stato dell’arte. L’utente, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Riepilogo” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavori Asseverata”. In tale pagina si visualizza una tabella contenente i seguenti campi: “Sezione”, “Completamento” e “Dettaglio”. Di seguito si riporta un’immagine esemplificativa della pagina “Riepilogo”.

    Sezione invio cila al suet

    La pagina “Invio” consente al Tecnico progettista di completare la richiesta di una nuova CILA e al soggetto richiedente di trasmetterla comprensiva degli allegati prodotti. Il Tecnico progettista, per accedere alla pagina dedicata, deve selezionare il tab “Invio” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavorazione Asseverata”; tale sezione si abilita soltanto nel momento in cui tutte le diverse sezioni dell’istanza sono state compilate correttamente.

    Il soggetto richiedente accede allo stesso modo alla pagina dal tab “Invio” presente nella barra dei menu della pagina “CILA Comunicazione Inizio Lavorazione Asseverata”, ma a differenza del tecnico visualizza le seguenti sezioni:

    • Pagamenti : l’utente, attraverso tale sezione, può inserire e sottomettere il numero e la ricevuta della reversale per il pagamento dei diritti di segreteria
    • Invio Istanza; l’utente, attraverso tale sezione, può procedere con l’invio dell’istanza; in particolare, l’utente deve selezionare il pulsante di opzione attraverso il quale, in qualità di capofila, si assume la responsabilità dell’invio della richiesta e premere il pulsante “Invia”.

    Articoli utili: