Menu Chiudi

Come fare il calcolo dei radiatori? GUIDA UTILE

Se ti stai chiedendo come fare il calcolo dei radiatori correttamente, quante unità sono necessarie per scaldare efficacemente gli ambienti e se sia meglio optare per termosifoni in acciaio o alluminio, sei nel posto giusto. In questa guida completa, esploreremo in dettaglio le varie fasi del processo, fornendo esempi pratici e consigli chiari per aiutarti a prendere decisioni informate riguardo al riscaldamento della tua casa.

Importanza del Calcolo Corretto degli Elementi dei Termosifoni

Come fare il calcolo dei radiatori
Come fare il calcolo dei radiatori

Per iniziare, è fondamentale comprendere l’importanza di un corretto calcolo degli elementi dei termosifoni. I termosifoni rappresentano gli attori principali nel sistema di riscaldamento di una casa, e il loro dimensionamento influisce direttamente sull’efficienza complessiva dell’impianto. In termini semplici, avere termosifoni sottodimensionati può vanificare la potenza della tua caldaia, mentre dimensionarli in eccesso comporta spreco di denaro e spazio.

Come fare il calcolo dei radiatori le diverse Tipologie di Termosifoni

Prima di immergerci nei dettagli del calcolo, diamo uno sguardo alle diverse tipologie di termosifoni disponibili sul mercato. Storicamente, il termosifone è stato inventato nel 1855. Da allora, ha subito notevoli evoluzioni sia in termini di forma che di materiali.

Oggi, i termosifoni sono prodotti principalmente in tre varianti di materiale:

  1. Termosifoni in Ghisa: Caratterizzati da un’elevata inerzia termica, si riscaldano e raffreddano lentamente.
  2. Termosifoni in Alluminio: Leggeri e maneggevoli, si riscaldano rapidamente e sono ideali per utilizzi veloci.
  3. Termosifoni in Acciaio: Versatili e disponibili in diverse forme e dimensioni, rappresentano una scelta comune in molte case.

Ogni materiale ha le sue peculiarità, ma il processo di calcolo rimane simile.

Calcolo dei Termosifoni in Acciaio

Step 1: Determinare il Fabbisogno Calorico

Il calcolo inizia con la determinazione del fabbisogno calorico della stanza che si desidera riscaldare. Utilizzando la formula Potenza = Volume della stanza x 30, si ottiene un valore in calorie. Ad esempio, se la tua stanza è di 15 mq, il fabbisogno calorico sarà di 1215 calorie.

Step 2: Dimensionamento del Termosifone

Una volta ottenuto il fabbisogno calorico, è il momento di dimensionare il termosifone. Le dimensioni possono variare notevolmente, e la scelta dipenderà dalla gamma di misure offerte dai produttori. Ad esempio, se si opta per un termosifone alto 600 mm, si consulta la tabella del produttore per determinare quante kcal\h produce ogni elemento. Se il calcolo totale è di 1215 kcal\h, potresti aver bisogno di un radiatore con 22 elementi.

Calcolo dei Termosifoni in Alluminio

Il calcolo per i termosifoni in alluminio segue lo stesso principio di quello per gli acciaio. Si inizia con la determinazione del fabbisogno calorico e si procede con il dimensionamento. Tuttavia, è importante notare che i termosifoni in alluminio hanno una gamma di misure più limitata rispetto agli acciaio. La loro leggerezza e la rapida risposta termica li rendono adatti a determinati contesti, come una seconda casa o ambienti da riscaldare rapidamente.

Calcolo dei Termosifoni in Ghisa

Richiedi un Preventivo

Richiedi un Preventivo Gratuito

Scopri come possiamo aiutarti!

Il calcolo per i termosifoni in ghisa segue la stessa logica, ma la ghisa ha un’inerzia termica notevolmente più alta rispetto agli altri materiali. Questo significa che i termosifoni in ghisa impiegano più tempo per riscaldarsi e raffreddarsi. Solitamente, erano gli attori principali del mercato fino agli anni settanta e sono noti per la loro capacità di mantenere il calore più a lungo.

Esempio Pratico su come fare il calcolo dei radiatori

Esaminiamo un esempio pratico per il calcolo della potenza dei termosifoni in una casa di 85 metri quadri con una cucina, un soggiorno, due camere da letto, due bagni e un’altezza interna di 2,70 metri, abitata da 4 persone.

Fabbisogno Calorico Totale:

Soggiorno e Cucina: Supponiamo che soggiorno e cucina siano un unico ambiente di 30 metri quadri con un’altezza di 2,70 metri. Fabbisogno calorico = 30 mq * 2,70 m * 30 = 2430 kcal/h

Camere da Letto (x2): Consideriamo due camere da letto di dimensioni simili, ciascuna di 12 metri quadri con un’altezza di 2,70 metri. Fabbisogno calorico per una camera = 12 mq * 2,70 m * 30 = 972 kcal/h Fabbisogno calorico totale per due camere = 972 kcal/h * 2 = 1944 kcal/h

Bagni (x2): I bagni, ambienti più piccoli, potrebbero richiedere meno potenza. Supponiamo 800 kcal/h per ciascun bagno. Fabbisogno calorico totale per due bagni = 800 kcal/h * 2 = 1600 kcal/h

Somma Totale del Fabbisogno Calorico: 2430 kcal/h (Soggiorno e Cucina) + 1944 kcal/h (Camere da Letto) + 1600 kcal/h (Bagni) = 5974 kcal/h

Come fare il calcolo dei radiatori la scelta e dimensionamento dei termosifoni:

Dopo aver calcolato il fabbisogno calorico totale, possiamo procedere con la scelta dei termosifoni. Supponiamo di optare per termosifoni in acciaio con una resa di 57,2 kcal/h per elemento a ΔT di 50°C.

Numero di elementi necessari = Fabbisogno Calorico Totale / Resa per Elemento Numero di elementi necessari = 5974 kcal/h / 57,2 kcal/h per elemento ≈ 104,5

In questo caso, sarebbe necessario un numero approssimato di 105 elementi di termosifone in acciaio per soddisfare il fabbisogno calorico della casa.

È importante notare che questa è una stima approssimativa e il numero reale di elementi potrebbe variare in base a fattori specifici dell’ambiente, come l’isolamento termico, la presenza di finestre e la zona climatica. Consultare sempre un professionista del riscaldamento per una valutazione più precisa del tuo caso specifico.

Considerazioni Finali su come fare il calcolo dei radiatori

In conclusione, il calcolo della potenza dei termosifoni è un processo complesso che richiede attenzione ai dettagli. Se il tuo progetto di riscaldamento è particolarmente complesso, è sempre consigliabile consultare un professionista del settore per evitare inconvenienti. Tuttavia, con queste linee guida e una comprensione chiara dei fattori coinvolti, sarai in grado di prendere decisioni informate sulla scelta dei termosifoni più adatti alle tue esigenze e preferenze.

Oltre al calcolo della potenza, è importante considerare anche fattori come l’estetica, le dimensioni fisiche e la disposizione degli ambienti. La scelta di termosifoni adatti contribuirà non solo al comfort termico della tua casa ma anche all’efficienza energetica complessiva del sistema di riscaldamento.

Potrebbe interessarti: