Menu Chiudi

Relazione tecnica Roma: quando serve, chi la scrive e il costo

Relazione tecnica Roma: quando serve, chi la scrive e il costo

In questa pagina vogliamo descrivere la relazione tecnica Roma, nello specifico quando viene richiesta e utilizzata, da chi viene sottoscritta e quanto costa.

Differenze tra relazione semplice, relazione asseverata e perizia giurata

Le differenze che riguardano le scritture (relazione tecnica, relazione tecnica asseverata e perizia giurata) timbrate e relazione tecnica romafirmate da tecnici geometri, architetti o ingegneri, sono fondamentalmente basate sul livello di responsabilità e valenza nei confronti di altre persone.

  1. la relazione tecnica semplice: non richiede responsabilità in quanto la maggior parte delle volte riguarda descrizioni a livello tecnico per questo definita semplice;
  2. relazione tecnica asseverata: utilizzata nella presentazione della pratica edilizia cila o scia, fa assumere una responsabilità verso la pubblica amministrazione, in quanto certifica nei modi previsti dalla legge,  la verità di un fatto o di un documento. Una relazione tecnica asseverata in cui si dichiara un falso ha dei riscontri a livello penale;
  3. la perizia giurata è il parere più forte dal punto di visto legale, ma anche la più pericolosa per il tecnico in quanto in caso di falsa attestazione giurata si configura il reato previsto all’art. 483 del codice penale.

Relazione a Roma quando viene usata ?

Spesso quando si vuole avere un chiarimento a livello tecnico si richiede una relazione sia essa semplice, asseverata o giurata, per cercare di far comprendere agli estranei del mestiere le cause di una determinata problematica.

Le cause in cui viene richiesta spesso una relazione tecnica sono le seguenti:

    Relazione per valutare un danno nella casa

    La perizia per danni in casa consiste in un procedimento di valutazione, ad opera di professionisti del settore, volto a definire, per mezzo di accurate indagini e sopralluoghi, l’entità e le cause di determinate situazioni di danno. Il fine ultimo è la produzione di un documento che, riportando i risultati della perizia, risulta necessario nel caso in cui si abbia intenzione di chiedere un risarcimento economico per il danno subito.

    L’elaborazione di una relazione per richiesta danni si compone delle seguenti fasi:

    • definizione delle operazioni da svolgere per la valutazione del danno e delle sue caratteristiche (sopralluoghi, rilievi fotografici, verifiche statiche, analisi di vario genere);
    • definizione dei danni rilevati e della loro entità;
    • calcolo dell’eventuale risarcimento economico spettante alla parte lesa;
    • individuazione del responsabile, ovvero la persona fisica o l’impresa a cui chiedere il risarcimento.

    Quali sono i danni per cui e necessario richiedere una perizia per calcolarne il risarcimento

    Analizzandone solo qualcuna, potremmo dire che le tipologie di perizia possono essere:

    • la perizia per danni da condensa;
    • perizia per danni da allagamenti;
    • la perizia per danni da infiltrazioni;
    • perizia per danni da incendi;
    • perizia per danni nella ristrutturazione lavori non a regola d’arte.

    La relazione tecnica per la stima immobiliare a Roma

    La perizia di stima immobiliare in genere di immobile o di un abitazione consiste in un documento redatto da un relazione tecnica vendita romaprofessionista al fine di conoscere esclusivamente il valore di massima di un appartamento.

    Nella perizia di stima sono riportate tutte le caratteristiche intrinseche ed estrinseche del bene (struttura portante, materiali, ubicazione, carico di resistenza, valori termici, estremi della concessione edilizia, estremi di identificazione catastale, certificati di agibilità o di abitabilità, età dalla sua realizzazione, qualità delle rifiniture, servizi pubblici in zona, ecc.)

    Il valore di un’abitazione, o anche di un immobile è correlato ovviamente alle sue peculiarità, a cominciare dalle dimensioni, ovvero dalla metratura, la presenza di giardini, balconi, terrazze, box auto, e nel caso in cui sia un’abitazione ammobiliata, anche dalla qualità e dalla completezza dei suoi arredi, senza trascurare la sua bellezza estetica, da intendersi nel senso più ampio del termine.

    La relazione tecnica nella compravendita o relazione integrata al rogito

    La relazione tecnica, sia essa giurata o meno, e’ uno strumento a garanzia della parte venditrice e acquirente. Infatti con la relazione tecnica di vendita un immobile che deve essere ceduto, viene analizzato al fine di verificarne la conformità urbanistica e catastale. Quindi si studia la storia delle preesistenze dell’immobile fino all’eventuale agibilità, andando a ricercare i titoli edilizi quali cila o scia ed eventualmente in mancanza si presentano le dovute pratiche a sanatoria per poter sanare le difformità di casa. Il tutto per evitare la nullità dell’atto di compravendita e cause civili, quindi è una perizia utile per la tranquillità delle parti coinvolte anche laddove non ci siano difformità nell’immobile.

    Quanto costa una relazione tecnica a Roma?

    Il perito, geometra, architetto o ingegnere per elaborare una relazione tecnica semplice può chiedere € 150,00, per una relazione tecnica asseverata € 300,00 e per la perizia giurata € 500,00 (esclusi i valori bollati). I prezzi indicati sono di massima in quanto ogni situazione va vista caso per caso.

    Link di approfondimento:

    1. perizia di stima immobiliare Roma
    2. calcolo superficie commerciale Roma
    3. perizia giurata a Roma
    4. costo perizia stima valore immobiliare

    Articoli correlati