Menu Chiudi

Pratica edilizia in sanatoria Roma: cila e scia per sanare piccoli abusi di casa

Spieghiamo la pratica edilizia in sanatoria Roma. Quando deve essere usata e la differenza tra cila e scia in sanatoria, il loro costo e tempo di rilascio.

Quali abusi non sono sanabili a Roma

Non sono  sanabili, perché considerati abusi sostanziali, quegli interventi che sia in passato sia ad oggi non sarebbero pratica edilizia a sanatoria romarealizzabili come:

  • costruzioni su aree inedificabili
  • costruzioni in eccesso rispetto alla volumetria consentita
  • destinazioni d’uso non dal PRG di Roma nel tessuto specifico di zona.

Quali sono le differenze tra cila in sanatoria e scia in sanatoria

Il testo unico dell’edilizia modificato ammette ad oggi due pratiche edilizie a sanatoria (tralasciando il permesso a costruire in sanatoria). La cila in sanatoria, per sanare le opere interne che non riguardano parti strutturali e la scia a sanatoria per opere di manutenzione straordinaria che riguardano parti strutturali o modifiche del prospetto.

Come si presenta la pratica edilizia a sanatoria nel comune di Roma

Nel 2016 a Roma e’ stata lanciata la piattaforma SUET, che permette di presentare per ora soltanto la pratica cila e la pratica cil. Ovviamente anche la cila a sanatoria deve essere inviata obbligatoriamente tramite lo sportello unico dell’edilizia telematico. Per potervi accedere bisogna ricevere le credenziali dal comune di Roma, sia come tecnico che come privato cittadino.

A differenza della cila, la scia a sanatoria a Roma ancora non prevede l’obbligo di invio telematico e dunque si presenta con i moduli unificati rilasciati dal comune. La consegna cartacea di tali moduli prevede il controllo da parte del tecnico municipale che deve vistare la pratica per scia a sanatoria prima di rilasciare il protocollo. La scia a sanatoria non essendo una comunicazione, ma un vero e’ proprio titolo autorizzativo, prevede l’attesa di 60 giorni dal protocollo, con obbligo di rilascio di determina comunale (silenzio diniego).

Quanto tempo ci vuole per presentare una pratica edilizia a sanatoria?

La pratica cila a sanatoria ha un iter abbastanza veloce in quanto, dopo aver dato incarico ad un tecnico, geometra, architetto scia in sanatoria romao ingegnere, lo stesso impiegherà circa 3 giorni lavorativi per preparare il progetto e inviare la cila a sanatoria al municipio. Dal momento del protocollo i lavori risultano sanati urbanisticamente.

Per la scia a sanatoria invece, come sopra descritto bisogna attendere 60 giorni con rilascio di determina dirigenziale, e solo dopo i piccoli abusi di casa saranno sanati urbanisticamente.  Un tecnico esperto per preparare la pratica scia completa di tutti gli allegati può impiegare dai 5 ai 7 giorni prima di portare il progetto al protocollo a seguito di visto municipale.

Quanto costa la pratica edilizia a sanatoria per piccoli abusi a Roma?

I costi fissi comunali a Roma per le pratiche edilizie a sanatoria sono:

  • La reversale istruttoria di 251,24 euro per la cila in sanatoria
  • € 501,24 per la scia in sanatoria
  • La sanzione nazionale è di euro 1000,00 per tutte due le pratiche.

Per la pratica scia a sanatoria vanno aggiunti gli oneri da versare al Comune di Roma che sono computabili in seguito e richiedono comunque accettazione dei tecnici municipali.

Quanto costa il tecnico che presenta la pratica edilizia a sanatoria?

La parcella per la presentazione della pratica edilizia a sanatoria può variare in base alla tipologia e la metratura della casa o appartamento. Tendenzialmente si può dire che una cila in sanatoria costa dai € 300,00 ai € 400,00. Mentre la scia a sanatoria dai € 450,00 ai  € 550,00.

Basta solo la pratica edilizia a sanatoria per definire l’immobile conforme urbanisticamente e catastalmente?

E’ chiaro che la cila e scia in sanatoria, sanano solo l’aspetto urbanistico. quindi per sanare anche quello catastale bisogna, a seguito della pratica a sanatoria presentare la variazione catastale.

Devo vendere casa, quanto ci vuole per sistemare un piccolo abuso prima del rogito?

Se hai già trovato un’acquirente e ti sei reso conto di una difformità sulla planimetria catastale, chiamaci sapremo in tempi veloci e senza preoccupazioni sanare il tuo appartamento sia urbanisticamente che catastalmente.

Link utili:

SUET Roma: https://www.comune.roma.it/pcr/it/suet.page

SIRIWEB Roma servizio reversali: https://www.comune.roma.it/pcr/it/serv_risc_rev.page

Approfondimenti alla CILA:

  1. costo cila a Roma
  2. come si presenta la cila a Roma
  3. accertamento di conformità
  4. planimetria catastale non conforme