Menu Chiudi

Demolire o costruire un muro-spostare porta costo e permessi a Roma

Demolire o costruire un muro a Roma o spostare una porta e’ un’operazione abbastanza semplice, che necessita della comunicazione inizio lavori a Roma. Discorso diverso se deve essere abbattuto un muro portante.

Cosa differenzia un tramezzo da un muro portante?

demolire muro a roma
demolire muro a roma

Prima di andare a demolire un muro all’interno di un appartamento o casa, bisogna valutare se si tratta di semplice muro divisorio (tramezzo)  o di muro portante.

Un tecnico geometra, ingegnere o architetto riesce subito ad intuire se si tratta di un muro portante o meno, quindi consigliamo sempre di rivolgersi ad uno specializzato del settore se non si ha la certezza di cosa si deve fare.

Consigli per l’individuazione di un muro divisorio o portante:

  1. Se battendo con un pugno sul muro suona vuoto, stiamo sicuramente davanti un tramezzo;
  2. Se la struttura delle stabile e in cemento armato le strutture divisorie spesse 10 cm sono muri divisori e non portanti;

Ma perchè bisogna analizzare la natura del muro?

Semplice se si tratta di semplice tramezzo non si compromette la staticità dell’edificio se portante puo’ essere abbattuta ma dopo uno studio di consolidamento della struttura preesistente.

Quale pratica serve per costruire o demolire un tramezzo, aprire o spostare una porta a Roma?

Avendo stabilito se ci troviamo di fronte ad un muro non portante o portante ci si presentano varie ipotesi sulla presentazione della giusta pratica al Comune.

  • muro interno non portante

spostare muro interno a roma

La pratica che dobbiamo presentare e’ la cila acronimo di comunicazione inizio lavori asseverata, con questa autorizzazione possiamo abbattere, costruire e spostare porte interne senza richiedere nessuna relazione tecnica o calcolo strutturale ad un ingegnere.

La cila viene asseverata da un tecnico abilitato il quale controlla anche se l’abbattimento delle tramezzature e la ricostruzione di nuove rispetti i requisiti igienico sanitari del comune di Roma.

In sintesi muri non portanti si presenta la cila e la successiva variazione catastale a fine dei lavori.

  • muro interno  portante

Se ci troviamo di fronte ad una muratura portante la pratica da presentare e’ una scia per manutenzione straordinaria alla quale bisogna allegare l’autorizzazione presentata da un ingegnere.

in sintesi  muro portante SCIA , successiva pratica catastale e pratica strutturale.

Per informazioni o preventivi gratuiti per cila o scia scrivete o chiamate, un tecnico vi rispondera’ subito!!!

Quanto tempo ci vuole per la pratica che serve a demolire un muro a Roma?

Una volta controllato se il muro sia portante o meno, il tecnico incaricato procederà alla presentazione della pratica edilizia necessaria, sia essa CILA o SCIA. Per una pratica cila a Roma solitamente i tempi sono molto brevi, infatti a seguito del sopralluogo un tecnico esperto riesce a presentarle in circa tre giorni lavorativi. Diverso è il discorso se il muro da abbattere è portante, infatti prima di presentare la scia bisogna richiedere l’autorizzazione al genio civile, o comunque è possibile presentare la segnalazione certificata inizio attività ma prima di iniziare ad abbattere il muro portante occorre aspettare la risposta da parte del genio civile. Dunque per la scia i tempi potrebbero essere all’incirca una settimana per presentare la pratica al comune ed un mesetto per l’attesa di risposta da parte del genio civile.

E’ obbligatorio presentare la variazione catastale se si demolisce un muro o tramezzo a Roma

Ogni volta che si cambia la disposizione interna durante una ristrutturazione, è obbligatorio presentare la variazione catastale con le modifiche apportate. Infatti dal 2010 l’agenzia delle entrate ha evidenziato l’obbligo di comunicare l’aggiornamento della planimetria alla fine dei lavori di ristrutturazione che comportano lo spostamento di porte e di tramezzature. Con il protocollo del fine lavori relativo ad una cila o scia si hanno trenta giorni di tempo per presentare l’aggiornamento catastale della pianta di casa. Superato tale termine il catasto può applicare una sanzione amministrativa. Consigliamo dunque di comunicare sempre le avvenute modifiche della planimetria catastale prima del protocollo del fine lavori, ovviamente se non bisogna presentare una variante al permesso cila o scia.

Prezzo CILA Roma: 300,00 € iva inclusa

costo cila a roma
costo cila a roma

Essendo uno studio con piu’ tecnici abilitati riusciamo a garantire sopralluoghi in tempi brevi con la massima professionalita’.

In questo ci e’ stato di aiuto anche il comune di Roma predisponendo l’invio della cila attravreso lo sportello telematico.

Con soli 300,00 euro lo Studio Tecnico Geometra Roma ti offre:

  1. Il sopralluogo entro 2 giorni dal contatto
  2. La verifica della fattibilità dell’intervento nel rispetto ai regolamenti del comune di Roma
  3. Il Rilievo
  4. Redazione elaborato per presentazione C.I.L.A. presso il municipio di competenza
  5. Presentazione della C.I.L.A. attraverso lo sportello telematico S.U.E.T. del comune di Roma

Se avete bisogno di un geometra esperto che vi consigli su quale pratica sia necessaria per demolire un muro non esitate a contattarci anche per consulenze gratuite

Come si paga la reversale per demolire un muro portante e non nel comune di Roma

È possibile effettuare il pagamento dei diritti di istruttoria, ricerca, segreteria etc. (reversali), secondo le seguenti modalità:

  1. Pagamento online

Il cittadino può creare autonomamente le reversali tramite il Sistema di Riscossione Reversali (SIReWeb) accessibile dalla sezione “Servizi on line” del portale di Roma Capitale a seguito di Identificazione al Portale.

  • Si può eseguire il pagamento on-line mediante carta di credito circuiti VISA e MasterCard (anche PostePay)
  • Si può stampare il documento e, utilizzando il campo “ID per Pagamento”,  pagare presso le ricevitorie Sisal, ATM bancari Unicredit e Monte dei Paschi oppure delle Delegazioni ACI abilitate

Commissioni sui pagamenti:

  • SIReWeb: € 1,10% dell’importo da pagare
  • Ricevute SISAL:  € 2,00 per importi fino ad un massimo di € 150,00
    € 0,50 più 1% dell’importo da pagare per importi superiori a € 150,00
  •  Bancomat Unicredit e Monte  dei Paschi : € 1,30
  • Delegazioni ACI: € 1,87

Argomenti di approfondimento:

Link utili: