Menu Chiudi

Integrazione condono Roma: documentazione aggiuntiva condono edilizio

Se sei arrivato in questa pagina hai bisogno di un’integrazione condono Roma, infatti l’ufficio condono edilizio richiede a seguito di un sollecito di lavorazione pratica, della documentazione aggiuntiva alla domanda e lo fa tramite una lettera raccomandata o attraverso una pec.

Se hai bisogno di un geometra che ti aiuti a produrre e protocollare la documentazione integrativa all’ufficio condono edilizio di Roma chiamaci o scrivici per avere un preventivo gratuito.

Il condono mi richiede l’integrazione dei documenti che già sono stati protocollati?

Purtroppo l’ufficio condono edilizio a Roma, quando si vede arrivare una richiesta di sollecito pratica, richiede spesso con una lettera la documentazione che forse già a suo tempo era stata integrata. Quindi anche se già presente nella domanda o si riproduce di nuovo la documentazione richiesta o si fa una visura del fascicolo per riprendere quella all’interno della domanda di condono.

Lettera integrazione ufficio condono di Roma

Di seguito riportiamo una lettera di richiesta documentazione aggiuntiva spedita a un nostro cliente per il ritiro della concessione in sanatoria, ovviamente sono stati omessi i dati sensibili.

lettera integrazione condono roma

In questo caso specifico viene richiesto di integrare la documentazione attestante il pagamento dei tributi ici e la relazione di mancanza pregiudizio statica.

Quanto tempo abbiamo per integrare la documentazione all’ufficio condono di Roma

L’ufficio condono una volta inviata la lettera di richiesta integrazione da 60 giorni di tempo per protocollare quanto richiesto.

Cosa succede se non integro la documentazione richiesta?

Se non si risponde con l’integrazione al condono di Roma la stessa domanda di concessione in sanatoria potrebbe essere rigettata. Per questo si consiglia di integrare al più presto i documenti in modo da velocizzare anche i tempi di rilascio della stessa concessione.

Qual’ è la documentazione maggiormente richiesta ad integrazione del condono?

Ovviamente ogni richiesta differisce dal tipo di domanda di concessione in sanatoria, ci può essere la tipica veranda, un cambio di destinazione d’uso, una diversa distribuzione degli spazi interni od un piccolo ampliamento.

Le tipiche richieste per ogni tipologia sono però le seguenti:

Quanto costa l’integrazione di documenti al condono di Roma?

Mediamente il costo per integrare la documentazione e’ di circa 150,00 euro ma dipende dal tipo di documentazione che il tecnico deve produrre, quindi vi invitiamo a richiederci un preventivo dettagliato.

Quali sono i moduli per protocollare l’integrazione al condono ?

  1. Richiesta riproduzione lettera di comunicazione
  2. Documentazione aggiuntiva
  3. La Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per ritiro concessione
  4. Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà per superficie assentita
  5. Atto di delega
  6. Descrizione dell’abuso, stato dei lavori, eventuale preesistenza
  7.  Perizia tecnica frazionamento unità immobiliare
  8. Perizia giurata stato delle opere
  9. Dichiarazione di mancanza di pregiudizio