Menu Chiudi

SCIA meccanico Roma, Aprire officina meccanica,Costi e Requisiti

SCIA meccanico Roma, Aprire officina meccanica, Costi e requisiti

Oggi tratteremo l’apertura della scia meccanico Roma, ci soffermeremo sul permesso, i requisiti, ed il costo della scia commerciale a Roma. Come ogni artigiano, anche il meccanico spera di poter avviare un giorno la propria attività in proprio. Infatti aprire un’officina meccanica a Roma può essere un investimento che porta grandi risultati a fronte di un duro lavoro.

Che cosa si intende per scia meccanico a Roma?

scia meccanico roma
scia meccanico roma

Le imprese che intendono svolgere attività di manutenzione e di riparazione dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore, ivi compresi ciclomotori, macchine agricole, rimorchi e carrelli, adibiti al trasporto su strada di persone e di cose (Legge 122/92) sono tenute a presentare una Segnalazione certificata di inizio attività (Scia) presso il Registro delle Imprese tenuto dalla C.C.I.A.A. o all’Albo Artigiani, nel caso di impresa artigiana.

  • Rientrano nell’attività di autoriparazione tutti gli interventi di sostituzione, modificazione e ripristino di qualsiasi componente, anche particolare, dei veicoli e dei complessi di veicoli a motore,;
  • Non rientrano nell’attività di autoriparazione le attività di lavaggio, di rifornimento di carburante, di sostituzione del filtro dell’aria, del filtro dell’olio lubrificante e di altri liquidi lubrificanti o di raffreddamento. L’attività di autoriparazione, a seguito dell’entrata in vigore della L. n. 224/2012, si  distingue nelle attività di:
  1. meccatronica;
  2. carrozzeria;
  3. gommista.

Officina meccanica e attività complementari: scia gommista, scia carrozziere, scia elettrauto

Un meccanico e nello specifico un’officina meccanica a Roma, al suo interno può avere attività complementari. Non è raro infatti che in un’officina meccanica si trovino anche il gommista, il carrozziere e l’elettrauto. Ogni artigiano deve avere le proprie competenze ed i requisiti necessari per poter operare sulle auto dei clienti. Dovendo utilizzare parecchie attrezzature, non si nasconde che aprire un meccanico a Roma è un’investimento costoso, ma che alla lunga se si è capaci porta un buon ritorno economico.

Hai bisogno della scia meccanico a Roma? Devi aprire un’autofficina e vuoi un preventivo? Scrivici

Scia meccanico Roma: il requisito della formazione

Rientrando la scia meccanico a Roma, nelle attività di laboratorio artigianale, deve avere per la sua apertura un requisito fondamentale, che è la formazione. Esistono in Italia e nella Regione Lazio molti corsi e diplomi abilitanti alla professione del meccanico. Essendo il requisito della formazione importante per l’apertura o lo si possiede o  in alternativa si può assumere un direttore tecnico. Nella scia meccanico a Roma è obbligatorio inserire il requisito tecnico del titolare o di un dipendente, come abbiamo visto anche nella scia estetista, pena la bocciatura da parte del comune di Roma della scia commerciale.

Aprire attività di meccatronica a Roma: scia meccanico e elettrauto

La L. n. 224/2012 (entrata in vigore il 5 gennaio 2013) ha modificato la L. 122/1992, creando l’attività di  meccatronica, che va a sostituire le attività di “meccanica e motoristica” ed “elettrauto”. Le imprese che, alla data del 05/01/2013, erano già abilitate sia alle attività di meccanica e motoristica sia a quella di elettrauto, sono abilitate di diritto allo svolgimento della nuova attività di meccatronica. Le imprese che, alla data 05/01/2013, erano già abilitate alle attività di meccanica e motoristica o a quella di elettrauto, possono proseguire le rispettive attività fino al 05/01/2023, ovvero, se nati prima del 5/1/1958, possono proseguire l’attività fino al conseguimento della pensione di vecchiaia.

Cosa cambia con la scia meccatronica a Roma dal 2023

Entro il 5/1/2023, i preposti di imprese abilitate ad una sola sezione, se non sono in possesso di altri requisiti tecnico-professionali (art. 7, comma 2, lettere a) e c) della L. n. 122/1992), devono frequentare con esito positivo il corso di formazione professionale integrativo per l’attività di “meccatronica”. A decorrere dalle istanze trasmesse in data 2 maggio 2016, il Registro delle Imprese di Roma e l’Albo delle Imprese Artigiane non rilasceranno le abilitazioni parziali alla sola “meccanica e motoristica” e/o all’attività di “elettrauto”, per le imprese che non possiedono tutti i requisiti per lo svolgimento dell’attività di “meccatronica”.

SCIA meccanico Roma: i requisiti per aprire un’officina meccanica

Abbiamo parlato dei requisiti professionali obbligatori per chi vuole aprire un’officina meccanica attraverso la scia commerciale per laboratorio, ora descriveremo i requisiti del locale in cui attivare con la scia meccanico a Roma l’attività al suap. Essendo le attrezzature da inserire nel locale ingombranti è chiaro fin da subito che un locale di piccole dimensioni non è idoneo a svolgere l’attività di meccatronica. Nel locale infatti è necessario oltre allo spazio riservato agli attrezzi del mestiere, anche l’esistenza di un bagno con antibagno, una zona ufficio e contabilità e  accoglienza della clientela. Diciamo che la maggior parte del locale sarà utilizzato per le lavorazioni come sostituire gomme, ripara la carrozzeria e verificare la giusta riparazione degli autoveicoli.

Scia meccanico al SUAP di Roma cosa occorre?

costo scia meccanico roma
costo scia meccanico roma

Ovviamente il consiglio prima di aprire un’officina meccanica a Roma è trovare un locale ben posizionato, quindi una zona trafficata e ad alta densità di abitanti sarebbe l’ideale. Come abbiamo già detto aprire un’attività di riparazione veicoli rientra nelle attività di laboratorio, quindi per richiedere il permesso occorre inviare una scia di  laboratorio al suap. La documentazione che occorre è quella richieste per altre attività commerciali e la riassumiamo di seguito:

  • apertura della partita iva con codice attività (ATECO) numero 45
  • iscrizione al registro imprese della camera di commercio di Roma
  • invio della scia per laboratorio al SUAP del municipio
  • se presente l’insegna richiedere l’autorizzazione al municipio
  • aprire le posizioni Inps e Inail (anche per tutti i dipendenti)
  • fare l’impatto acustico (documento obbligatorio nella scia)
  • avere le matricole delle attrezzature e rispettare i requisiti igienico sanitarie ed edilizi del comune di Roma
  • nominare un responsabile tecnico dell’officina (che può essere anche il titolare)

Essendo la normativa regionale a volte diversa vi invitiamo a reperire le informazioni specifiche presso gli sportelli tecnici e comunali della vostra zona.

Quanto costa la scia meccanico a Roma?

Il costo della scia meccanico a Roma, ha dei costi fissi e dei costi variabili. Quelli fissi sono dati dalle reversali del comune di Roma, circa € 80,00 e da quelli della notifica sanitaria all’ asl circa 50,00€. Un tecnico geometra che compila la scia meccanico a Roma con tutti gli allegati obbligatori può chiedere una parcella dai € 400,00 ai 700,00€. Il costo della scia commerciale indicato e puramente orientativo e può variare da caso a caso.

Quanto costa aprire un’officina meccanica a Roma?

Per avviare un’officina meccanica completa di tute le attrezzature come abbiamo già spiegato bisogna fare un’investimento abbastanza elevato. Quindi per aprirla va tenuto conto:

  • l’affitto del locale dove aprire l’officina
  • il costo delle attrezzature (ponte sollevatore, compressore, aspirazioni, banchi da lavoro etc..)
  • attrezzature per il gommista
  • attrezzature per il carrozzerie (verniciatura, forni etc…)
  • spese di apertura e pubblicità
  • corsi di aggiornamento professionale

Quindi volendo contenere i costi si possono cercare delle attrezzatura usate ma in buono stato arrivando a spendere per l’apertura una cifra intorno ai 30 mila euro. Di buono c’è da dire che un’officina  meccanica che lavora bene può arrivare a fatturati oltre i 100 mila euro.

Articoli correlati